Come tutelarsi in rete.

Come tutelarsi in rete.

In questa puntata abbiamo parlato con la Dottoressa Mio Lì Chiung di come aiutare i ragazzi a tutelarsi quando navigano su internet.

Ecco a voi le schede riassuntive l’argomento:

Scheda 1

In Italia il 73% della popolazione è online (43 milioni di persone), con 34 milioni di utenti attivi sui social media.

Durante l’anno scorso si è registrata una crescita di 4 milioni di persone connesse a internet (10% in più rispetto all’anno precedente) e una crescita di 3 milioni di utenti social media (10% in più rispetto all’anno precedente).

Si trascorrono circa 6 ore al giorno online (quasi il doppio del tempo passato davanti alla tv). Di queste ore, quasi 2 sono passate utilizzando una piattaforma social-media.

Whatsapp non conosce rivali tra le app di messaggistica.

Dati Indagine Global Digital

Scheda 2

Ricordarsi sempre che dietro alla tastiera può nascondersi chiunque.

Non condividere mai materiale personale (foto, video, né dati che possano essere riconducibile alla persona).

Prevenire attraverso l’educazione affettiva.

Non tutto ciò che è virtuale può essere reale.

Condividi sui social

Roberta Ferrari

Roberta Ferrari

Site Footer

Sliding Sidebar

Chi sono

Chi sono

Conduttrice, giornalista, autrice, laurea in psicologia. Amo mia figlia Iris, i miei affetti, gli animali, il mio lavoro.

Seguimi sui social

Facebook