La non accettazione del proprio corpo

La non accettazione del proprio corpo

In questa puntata affrontiamo un argomento molto sentito dai ragazzi adolescenti: il vedere il proprio corpo modificarsi. La Dottoressa Ilaria Repossi ci descrive le difficoltà dei ragazzi dal punto di vista emotivo e psicologico, con suggerimenti e consigli per i genitori, e il Dottor Giorgio Tzannis i mutamenti e le conseguenti motivazioni dal punto di vista fisiologico.

Qui sotto la scheda che riassume quanto detto in puntata.

Scheda

I cambiamenti tipici di questa fase rischiano di confondere le idee, i ragazzi infatti erano abituati a vedere allo specchio un’immagine di loro, che ora non gli appartiene più.

Per tale motivo, molti vivono con la paura e la vergogna di mostrare il proprio corpo o una parte di esso che vedono in maniera distorta, come ad esempio cosce, seno e addome, soprattutto nelle ragazze. Ciò può generare gravi problemi psichici.

Non sminuite o ridicolizzate. Deve arrivare loro il concetto che si può migliorare dove si può, per se stessi e mai per gli altri. Prima la salute poi l’estetica: date il buon esempio.

No ai confronti. Sì alla valorizzazione. Aiutateli a individuare e valorizzare le loro particolarità, apprezzandole gradualmente: sono segni distintivi che li rendono unici.

Il vostro ruolo di genitori è fondamentale e dovete essere un filtro, soprattutto in questo mondo virtuale, in cui l’apparenza e l’estetica sembrano essere tutto.

Condividi sui social

Roberta Ferrari

Roberta Ferrari

Site Footer

Sliding Sidebar

Chi sono

Chi sono

Conduttrice, giornalista, autrice, laurea in psicologia. Amo mia figlia Iris, i miei affetti, gli animali, il mio lavoro.

Seguimi sui social

Facebook