La personalità degli adolescenti.

La personalità degli adolescenti.

In questa puntata affrontiamo con la Dottoressa Ilaria Repossi il tema riguardante la personalità degli adolescenti. Ogni ragazzo è unico e va rispettato nelle sue particolarità.
I genitori non devono voler riflettere su di lui le proprie aspettative, ma accettarlo per il suo temperamento.
Di seguito trovate le schede con i punti principali riguardanti questa puntata.

Scheda 1

Ogni ragazzo è un individuo a sé che va rispettato nelle sue particolarità e diversità.

Si sta riscoprendo il valore della semplicità, nel quale gli adolescenti vogliono rispecchiarsi.

I genitori non dovrebbero voler cambiare i propri figli forzando la loro natura o facendoli sentire inadeguati, ma accoglierli e accompagnarli in un percorso di rafforzamento della propria autostima e autonomia.

Scheda 2

Per alcuni adolescenti i giudizi degli adulti, le prese in giro dei coetanei, le critiche degli insegnanti, hanno un peso faticoso da sostenere e in questi casi la timidezza diventa uno scudo protettivo transitorio.

I genitori che notano una forte timidezza nei loro figli dovrebbero chiedersi se la scelta scolastica (e/o sportiva) è quella giusta, se l’ambiente è positivo, perché in un ambiente che li interessa si sentiranno più facilmente a loro agio, anche nelle relazioni.

Viceversa, l’eccessiva estroversione (il buttarsi in tutte le situazioni, anche quelle pericolose), l’altro lato della medaglia, non va sottovalutato ma compreso e affrontato con i propri figli, sempre attraverso il dialogo e la chiarezza dei confini.

Quando la timidezza diventa isolamento totale e si protrae nel tempo, allora è utile intervenire chiedendo il supporto di uno psicoterapeuta, che può aiutare a comprendere la situazione specifica, affrontandola in modo costruttivo, proteggendo e sostenendo gli aspetti positivi di una personalità in evoluzione.

Condividi sui social

Roberta Ferrari

Roberta Ferrari

Site Footer

Sliding Sidebar

Chi sono

Chi sono

Conduttrice, giornalista, autrice, laurea in psicologia. Amo mia figlia Iris, i miei affetti, gli animali, il mio lavoro.

Seguimi sui social

Facebook