Come accorgersi di un problema alimentare da parte di nostro figlio.

Cosa fare, però, nel momento in cui un figlio manifestasse già un’evidente insoddisfazione legata al proprio aspetto fisico? Osservatelo e chiedetegli se si sente bene nel proprio corpo: la maggior parte dei ragazzi di fronte a una domanda del genere risponde di no, perché l’adolescenza è una fase di cambiamenti fisici e psichici notevoli, e bisogna capire il peso di questa insoddisfazione. Dovremmo fare attenzione ai segnali che ci indicano che qualcosa non sta andando per il verso giusto. L’ideale

Leggi di più

Come prevenire i disturbi alimentari negli adolescenti.

I disturbi alimentari sono frequenti durante l’adolescenza e hanno risvolti, modalità e manifestazioni differenti. Possono essere causati semplicemente da una forte crisi adolescenziale e risolversi con la crescita, o diventare delle vere e proprie patologie anche gravi che, nei casi peggiori, portano addirittura alla morte. Ecco perché noi genitori dobbiamo essere sempre vigili e attenti per cogliere il problema in tempo, qualora si manifestasse. Infatti è di fondamentale importanza intervenire nei momenti giusti, attuando un dialogo attivo con il proprio

Leggi di più

Come cogliere i segnali delle sofferenze dei nostri figli adolescenti, prima che diventino vere patologie.

Non è per niente facile per noi genitori riuscire a distinguere i comportamenti tipici della tempesta ormonale che travolge i nostri ragazzi (e di conseguenza lasciar correre ed essere più morbidi) da quelle che possono diventare condotte a rischio da non sottovalutare e che richiedono un intervento repentino. Ecco perché, con Ilaria Repossi, ribadiamo sempre che ciò che più conta in assoluto è l’osservazione. Anche se molti genitori sono convinti di farlo, spesso non si rendono conto che è già

Leggi di più

Come reagire agli sbalzi d’umore dei nostri figli adolescenti.

Capire un figlio adolescente non è per niente facile: è scontroso, infastidito da ogni domanda che gli poniamo, ci dice poco o niente, si chiude nella sua camera e quando gli chiediamo di fare qualcosa ci risponde in malo modo. È comprensibile che per un genitore questo comportamento sia esasperante: il nostro ruolo consiste nell’educare ed essere un esempio e non accettiamo di essere maltrattati e svalutati. Quando ciò accade, istintivamente ce la prendiamo, alziamo la voce, imponiamo divieti e

Leggi di più

Site Footer

Sliding Sidebar

Chi sono

Chi sono

Conduttrice, giornalista, autrice, laurea in psicologia. Amo mia figlia Iris, i miei affetti, gli animali, il mio lavoro.

Seguimi sui social

Facebook